Spese straordinarie sostenute dall'affidatario rimborsabili se compatibili con i mezzi economici di cui si dispone

Martedì 06 Ottobre 2015 05:27
Stampa

Non è configurabile a carico del coniuge affidatario o collocatario un obbligo di informazione e di concertazione preventiva con l'altro, in ordine alla determinazione delle spese straordinarie, compatibili con i mezzi economici di cui i genitori dispongono trattandosi di decisione "di maggiore interesse" per il figlio, e sussistendo, pertanto, a carico del coniuge non affidatario un obbligo di rimborso qualora non abbia tempestivamente addotto validi motivi di dissenso. (Cassazione civile, sezione sesta, ordinanza del 30.07.2015, n. 16175)